Attacco hacker al Garante e a diversi ordini professionali. La sicurezza digitale in Italia è ancora vulnerabile

Attacco hacker al Garante e a diversi ordini professionali. La sicurezza digitale in Italia è ancora vulnerabile

di Andrea Lisi, avvocato - Coordinatore Stuidio Legale Lisi e Presidente ANORC Professioni


Com'è noto, il collettivo LulzSec_ITA, è stato impegnato negli ultimi giorni a violare i sistemi informatici di diversi Ordini Professionali, giungendo a rivendicare, non ultimo, un attacco perpetrato ai danni del sito del Garante per la protezione dei dati personali.

E' su queste azioni di carattere dimostrativo, che si sofferma con un'ultima analisi pubblicata sulle pagine del suo Blog de Il Fatto Quotidiano, l'avv. Andrea Lisi, per sottolineare quanto la sicurezza informatica e la protezione dei dati personali siano un problema nazionale, svelando alcuni aspetti trascurati di queste vicende.

L'articolo è consultabile nella sua versione integrale al seguente link.