Cyber-colpo al sito del Garante: arriva la smentita

Cyber-colpo al sito del Garante: arriva la smentita

di Redazione


Segnaliamo che la notizia diffusa dal collettivo LulzSecITA, impegnato negli ultimi giorni a violare i sistemi informatici degli Ordini degli Avvocati di Matera, Caltagirone e Piacenza, per rivendicare l’attacco al sito del Garante per la protezione dei dati personali, è stata prontamente smentita da quest’ultimo tramite un comunicato ufficiale.

Nell’arco di poche ore dalla notizia del cyber-colpo, il Garante ha precisato come il data breach annunciato dal collettivo di hacker non ha riguardato il sito dell’Autorità, ma un’applicazione esterna, non più attiva a seguito dell’entrata in vigore del GDPR se non come registro pubblico e quindi contenente dati già accessibili.

#thedarksideof...

Vi ricordiamo che mancano solo 20 giorni al DIG.Eat in programma il 30 maggio a Roma, presso il Teatro Eliseo.
In occasione della XII edizione dell'evento annuale di ANORC, ospiteremo sul palco del Teatro Eliseo diversi esponenti istituzionali ed esperti nazionalidel settore, tra cui: Giovanni Buttarelli, Garante Europeo della privacy e il Colonnello Marco Menegazzo, Comandante del Gruppo Privacy, articolazione dipendente del Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche della Guardia di Finanza. 

Preparatevi ad assistere all'edizione più spettacolare del DIG.Eat, prenotando la vostra poltrona  al seguente link
Ingresso gratuito previa registrazione obbligatoria.