Hackeraggio Archivi di Stato: la “cyber insicurezza” all’italiana

Hackeraggio Archivi di Stato: la “cyber insicurezza” all’italiana

di Davide Maniscalco, avvocato - componente D&L NET


Ebbene si. Il sistema Informatico degli Archivi di Stato è stato hackerato in conseguenza di un nuovo attacco rivendicato dal gruppo Anonymous.
L'avv. Davide Maniscalco presenta un approfondimento sul caso scoppiato lo scorso 24 aprile, la cui gravità è prova dello scarso livello degli standards di sicurezza informatica in Italia. Siamo lontani dall’avere raggiunto un livello di efficienza ed affidabilità adeguati e l'educazione digitale deve diventare il primo passo da compiere, in tutti i settori.

L'articolo pubblicato sulle pagine di ofcs.report, è consultabile nella sua versione integrale al seguente link