• Home
  • News
  • Privacy
  • Hackeraggio Marriot, parte la class action per il risarcimento

Hackeraggio Marriot, parte la class action per il risarcimento

  • Lunedì, 03 Dicembre 2018
Hackeraggio Marriot, parte la class action per il risarcimento

di Davide Maniscalco, avvocato - Professionista D&LNET


In un suo nuovo intervento sulle pagine di ofcs.report, l'avv. Davide Maniscalco si sofferma ad analizzare il caso del maxi-attacco hacker alla catena alberghiera Marriott, risalente al 2014, ma balzato solo di recente agli onori della cronaca.
La portata del data leak interessa un bacino di circa 500 milioni di clienti. Oltre 12 miliardi di dollari di risarcimento quelli chiesti per i “danni e costi” sostenuti per arginare le conseguenze del furto di dati, da parte di una class action depositata in Oregon, nata su iniziativa di due viaggiatori d’affari (pari all'importo di 25 dollari a utente).
Una nuova occasione per riflettere sull'importanza della prevenzione e dell'adeguata dotazione di misure di sicurezza, evitando che una minaccia diventi un problema e che un problema diventi un disastro.

L'approfondimento è consultabile al seguente link.


D&L Communication è segreteria organizzativa delle Associazioni:

CONTATTI

D&L Department - Studio Legale Lisi
Via M. Stampacchia, 21 - 73100 LECCE - Tel e fax: +39.0832.25.60.65 

segreteria@studiolegalelisi.it 

Digital & Law Department S.r.l.
Via M. Stampacchia, 21 - 73100 LECCE - Tel e fax: +39.0832.25.60.65

P.IVA: 04372810756 - info@digitalaw.it - digitalaw@pec.it 

Studio Legale Lisi
Via V. M. Stampacchia, 21 - Piano Terra - 73100 Lecce - Tel /Fax: +39.0832.24.48.02 

info@studiolegalelisi.it 

Segreteria di Milano
Piazza IV Novembre, 4 - 20124 - Milano - Tel 02.671658188 Fax 02.67165266

Domicilio a Roma