• Home
  • News
  • Libera circolazione dei dati personali: con il Giappone, la Commissione europea ha dato vita al più grande spazio al mondo

Libera circolazione dei dati personali: con il Giappone, la Commissione europea ha dato vita al più grande spazio al mondo

  • Martedì, 29 Gennaio 2019
Libera circolazione dei dati personali: con il Giappone, la Commissione europea ha dato vita al più grande spazio al mondo

di Redazione


Segnaliamo che la Commissione europea ha dato vita al più grande spazio al mondo di circolazione dei dati, tramite l’adozione della Decisione di adeguatezza relativa al Giappone, che permette la libera circolazione dei dati personali tra le due economie sulla base di solide garanzie.

La Decisione esecutiva del 23 gennaio 2019 (adottata a norma dell’art. 45, par. 3 del RGPD) è la prima del suo genere dalla data di piena applicazione del GDPR. Il documento attesta l’adeguatezza del livello di protezione dei dati personali trasferiti in Giappone a norma dell’Act on the Protection of Personal Information e di una serie di garanzie aggiuntive concordate con il governo giapponese, tra le quali si annoverano:

  • un insieme di norme (integrative) che colmeranno i divari tra i due sistemi di protezione dei dati;
  • rassicurazioni sulle garanzie relative all'accesso da parte delle autorità pubbliche giapponesi a fini di contrasto penale e sicurezza nazionale;
  • meccanismi di gestione e ì risoluzione dei reclami proposti dai cittadini europei riguardo all'accesso delle autorità pubbliche giapponesi ai dati che li riguardano;

Quali saranno le prossime tappe?

Tra due anni si effettuerà un primo check congiunto per valutare il funzionamento del quadro: esso verterà su tutti gli aspetti della constatazione di adeguatezza, comprese l'applicazione delle norme integrative e le rassicurazioni relative all'accesso ai dati da parte delle pubbliche amministrazioni. I rappresentanti del comitato europeo per la protezione dei dati parteciperanno parimenti alla verifica, appurando nello specifico la validità delle condizioni di accesso ai dati per motivi di contrasto o di sicurezza nazionale. Successivamente il riesame avrà luogo almeno ogni quattro anni.

Il ruolo giocato dalla Commissione nello scacchiere internazionale è stato senz’altro fondamentale per garantire non solo la certezza del diritto, ma soprattutto per assicurare che, in questo caso, il Giappone, offra adeguati livelli di protezione dei dati ai cittadini.

Per ulteriori informazioni consultare il sito ufficiale dell'Unione europea


D&L Communication è segreteria organizzativa delle Associazioni:

CONTATTI

D&L Department - Studio Legale Lisi
Via M. Stampacchia, 21 - 73100 LECCE - Tel e fax: +39.0832.25.60.65 

segreteria@studiolegalelisi.it 

Digital & Law Department S.r.l.
Via M. Stampacchia, 21 - 73100 LECCE - Tel e fax: +39.0832.25.60.65

P.IVA: 04372810756 - info@digitalaw.it - digitalaw@pec.it 

Studio Legale Lisi
Via V. M. Stampacchia, 21 - Piano Terra - 73100 Lecce - Tel /Fax: +39.0832.24.48.02 

info@studiolegalelisi.it 

Segreteria di Milano
Piazza IV Novembre, 4 - 20124 - Milano - Tel 02.671658188 Fax 02.67165266

Domicilio a Roma